Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Luglio: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

Le cose più importanti

Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, perché le parole le immiseriscono – le latrale rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa rrImbravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori. Ma è più che questo, vera? . . . → Read More: Le cose più importanti

Cronache della Folgoluce: rilettura

Terminata la lettura di Il Ritmo della Guerra ho preso a rileggere le Cronache della Folgoluce; ciò non è dovuto al voler rinfrescare la memoria (anche se è servito a ricordare passaggi per rendere più chiaro il quadro fin qui realizzato: in dieci anni si possono dimenticare elementi di una saga così grande), ma a . . . → Read More: Le Cronache della Folgoluce: rilettura

In fondo alla palude

In parte giallo, in parte storia familiare, In fondo alla palude di Joe Lansdale è una storia avvincente ambientata ai tempi della Depressione in un piccolo paese del Texas Orientale; un tempo più semplice, ma anche più duro, dove le discriminazioni razziali sono all’ordine del giorno e il Ku Klux Klan non si fa scrupoli . . . → Read More: In fondo alla palude

Ma gli androidi sognano pecore elettriche?

Cosa dire di Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Che alle volte il film è meglio del libro. Occorre fare subito una precisazione: il romanzo di Philip K. Dick non è brutto, anzi, ma non ha la stessa forza di Blade Runner di Ridley Scott, merito di un’ottima regia e dell’interpretazione data da attori come . . . → Read More: Ma gli androidi sognano pecore elettriche?

Le due spade

Le due spade conclude la serie di tre romanzi di Le lame del cacciatore dedicata al famoso Drizzt Do’Urden. Scritto nel 2004, non è certo la fine delle avventure del drow, dato che R.A. Salvatore ha realizzato altri romanzi su questo personaggio (ormai si è arrivati al trentesimo volume). Con la sola compagnia dell’elfa Innovindil, . . . → Read More: Le due spade

Morti per denaro

Il denaro è tutto nella nostra società e tutto viene messo dopo di esso, è risaputo, eppure in tanti oggi si scandalizzano per i fatti di Mottarone dove quattordici persone sono morte per la scelta di bypassare i sistemi di sicurezza per ovviare ai problemi della funivia. In tanti dicono che non è possibile morire . . . → Read More: Morti per denaro

Giornalismo

…erano i tempi eroici del giornalismo… prima che il giornalismo, maledettamente distrutto dalla televisione nel suo tentativo di imitarla, è stato costretto a diventare spettacolo. In quegli anni si scriveva davvero. Purtroppo la televisione, riducendo i tempi dell’attenzione che l’uomo riesce ormai a dedicare a una cosa – oltre all’orribile problema, uguale dovunque, della sovraofferta . . . → Read More: Giornalismo

Il Castello Incantato

Il castello incantato è come una vecchia pantofola che si mette quando si vuole stare comodi: è qualcosa di conosciuto, di confortevole, che non dà scossoni. Nessuna sorpresa, le vicende si svolgono secondo un copione ben conosciuto. Scritto nel 1984 da David Eddings, è il quarto volume della Saga di Belgariad. Nei volumi precedenti, il . . . → Read More: Il Castello Incantato

L’assassinio del Commendatore

L’assassinio del Commendatore ha i tipici elementi della produzione di Haruki Murakami: un’adolescente che esprime poco le emozioni ma ha particolari capacità sensoriali, il rapporto problematico del protagonista con una donna, lo stesso protagonista che vive una crisi esistenziale tra i trenta e i quarant’anni, una ragazza che improvvisamente e inspiegabilmente scompare, sogni così vividi . . . → Read More: L’assassinio del Commendatore