Racconti delle strade dei mondi

Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio

Il coraggio di pensare

Pensare. Una gran cosa. Un elemento che caratterizza e distingue l’essere umano. Ma è qualcosa che si sta perdendo. Brutto da dire, ma è così: si sta perdendo la capacità di pensare. Si pensano a cose sciocche, banali, ci si perde dietro il superfluo. E questa cosa colpisce soprattutto i ragazzi condizionati da tutte le . . . → Read More: Il coraggio di pensare

Cultura Woke

«Ho 42 anni, arrivai dal Veneto a New York nel 2009 e me ne innamorai subito. Dovevo rimanere per uno stage di pochi mesi, sono ancora qui. Oggi però stento a riconoscerla. In Italia mi considero una progressista, perfino radicale. A New York ora devo scusarmi in continuazione per essere bianca, quindi privilegiata e incapace . . . → Read More: Cultura Woke

Casi mediatici

Quanto è successo a Giulia Cecchettin è grave, come lo sono tutti i femminici accaduti, ma va osservato che è divenuto uno dei tanti casi mediatici su cui per un certo periodo si focalizza l’attenzione pubblica. Il risalto che sta avendo questo omicidio è elevato e per questo viene da domandarsi il motivo di tutta . . . → Read More: Casi mediatici

Contenuti: tra sensazionalismo e ricerca d'attenzione a tutti i costi.

In una società sempre di corsa, dove i valori che più contano sono l’apparire, il sensazionalismo e l’avere il maggior seguito possibile, quello che ne risente è la qualità, in tutti gli ambiti. Si approfondisce sempre meno perché per fare un buon lavoro occorre tempo e anche perché le persone, dovendo essere sempre di corsa . . . → Read More: Contenuti: tra sensazionalismo e ricerca d’attenzione a tutti i costi.

Perché la morte è una cosa seria.

Tutti hanno avuto a che fare con la morte, perdendo un proprio caro, un conoscente. Non esiste nessuno al mondo che prima o poi non si sia trovato a vedersi passare a fianco la nera signora. Ogni giorno muoiono tantissime persone, alcune sole, abbandonate, dimenticate da tutti; altre invece hanno milioni di persone che pregano . . . → Read More: Perché la morte è una cosa seria.

Prima persona singolare

Recensire Prima persona singolare, una raccolta di racconti di Haruki Murakami, potrebbe risultare un lavoro di analisi schematico e magari noioso; otto brani che alternano momenti autobiografici ad altri che scivolano nel fantastico, tutti scritti in prima persona, dove la musica fa sempre da contorno alle vicende. Preferisco invece soffermarmi su due estratti che mi . . . → Read More: Prima persona singolare

Manifestazioni

Sono mesi che saltano fuori manifestazioni come funghi in un bosco dopo che è piovuto. Si è manifestato contro le restrizioni per la pandemia, il green pass, i vaccini, si è manifestato contro la scuola, la guerra. Fermandoci ad analizzare le proteste: usando un poco di onestà, tutto ciò a cosa è servito? Davvero è . . . → Read More: Manifestazioni

La scorrettezza del politicamente corretto

Il politicamente corretto, inutile usare giri di belle parole, ha ormai fatto uscire di zucca tante persone: troppe sono le cose assurde che stanno accadendo. Perché un conto è essere educati e avere rispetto, e un conto è attaccarsi a certe regole per attuare degli stravolgermenti, facendo andare le cose secondo la volontà di alcuni . . . → Read More: La scorrettezza del politicamente corretto

Squid Game, Hunger Games e Battle Royale: punti in comune

Squid Game, Hunger Games e Battle Royale che cosa hanno in comune? Praticamente partono dalla stessa idea che delle persone sono prese e fatte partecipare a un gioco dove vengono massacrate per il divertimento di altri; per lo più tali partecipanti sono individui comuni che devono divertire gente ricca e al potere che fanno scommesse . . . → Read More: Squid Game, Hunger Games e Battle Royale: punti in comune