Racconti delle strade dei mondi

Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Archivio

nuovo anno

No Gravatar

L’anno che se n’è andato è stato un anno di guerra, dolore, difficoltà, perdita, incertezza e paura per il futuro; trovare qualcosa da salvare è difficile (ed è da un po’ che si dice così). Un anno fatto di capitoli che si chiudono, di cose che non torneranno più, perché si può solo andare avanti. Occorre essere realisti e non farsi illusioni, ma occorre anche avere un poco di speranza, come nella canzone L’anno che verrà di Lucio Dalla, perché altrimenti è davvero dura andare avanti.

Caro amico, ti scrivo, così mi distraggo un po’E siccome sei molto lontano, più forte ti scriveròDa quando sei partito c’è una grande novitàL’anno vecchio è finito, ormaiMa qualcosa ancora qui non va
Si esce poco la sera, compreso quando è festaE c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestraE si sta senza parlare per intere settimaneE a quelli che hanno niente da direDel tempo ne rimane
Ma la televisione ha detto che il nuovo annoPorterà una trasformazioneE tutti quanti stiamo già aspettando
Sarà tre volte Natale e festa tutto il giornoOgni Cristo scenderá dalla croceAnche gli uccelli faranno ritornoCi sarà da mangiare e luce tutto l’annoAnche i muti potranno parlareMentre i sordi già lo fanno
E si farà l’amore, ognuno come gli vaAnche i preti potranno sposarsiMa soltanto a una certa età
E senza grandi disturbi qualcuno spariràSaranno forse i troppo furbiE i cretini di ogni età
Vedi, caro amico, cosa ti scrivo e ti dicoE come sono contentoDi essere qui in questo momentoVedi, vedi, vedi, vedi
Vedi caro amico cosa si deve inventarePer poter riderci sopraPer continuare a sperare
E se quest’anno poi passasse in un istanteVedi amico mioCome diventa importanteChe in questo istante ci sia anch’io
L’anno che sta arrivando tra un anno passeràIo mi sto preparando, è questa la novità

Questo è di nuovo un nuovo anno e speriamo che sia anche buono.

Inizio di un nuovo anno

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>