Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Aprile: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

L'assedio della Rocca

No Gravatar

L’assedio della Rocca, terzo volume della prima trilogia di Le cronache di Thomas Covenant L’Incredulo In L’assedio della Rocca, terzo volume della prima trilogia di Le cronache di Thomas Covenant L’Incredulo, le cose non vanno bene sia sulla Terra, sia sulla Landa. Thomas Covenant ritorna a casa ferito, con l’infezione che si propaga nel suo corpo senza che lui faccia qualcosa per impedirlo. Sulla Landa l’esercito dello Spregiatore, guidato da un Posseduto nel corpo di un Gigante, dopo aver portato distruzione lungo tutto il suo cammino, prende d’assedio la Rocca dei Signori. La situazione è disperata e Mhoram, mentre la paura e la disperazione dilagano tra le fila dei difensori, tenta di convocare l’Incredulo, ritenuta ormai l’ultima speranza. Ma Covenant rifiuta la convocazione per salvare una bambina morsa da un serpente. Debilitato dall’infezione e dal veleno che è entrato in circolo quando lo ha estratto dalla gamba della bimba, Covenant, mentre scivola nell’incoscienza, accetta la convocazione, ma non è Mhoram questa volta a richiamarlo sulla Landa, bensì Salgemma Seguischiuma, il Gigante, e Triock, abitante di Pietrabasso e un tempo promesso sposo di Lena, la ragazza violentata da Covenant la prima volta che giunse sulla landa.
In un viaggio ancora più disperato dei precedenti, l’Incredulo parte alla volta del rifugio dello Spregiatore, deciso a distruggerlo. Un percorso privo di speranza, dove affronterà i suoi fallimenti e le persone che sono state cambiate con il suo arrivo. Una Lena invecchiata che non ha mai smesso di amarlo nonostante la violenza subita. Un Bannor anche lui invecchiato dopo non essere più una Guardia del Sangue. I Ranyhyn, braccati e cacciati dai servi dello Spregiatore. Lo spirito di Elena caduto schiavo del Sire Immondo.
Quando la situazione appare ormai senza via d’uscita e il fallimento l’unico fato possibile, aiuti arrivano inaspettati, ma non per questo le cose si faranno più facili o richiederanno meno sacrifici.
L’assedio della Rocca conclude il primo lavoro sulla Landa di Stephen R. Donaldson, rimanendo sempre in bilico tra viaggio tra due mondi e sogno del protagonista. Un percorso spesso psicologico, dove l’affrontare il senso di colpa per le proprie azioni e l’accettazione di se stessi e della realtà la fanno da padroni. Romanzo cupo ma anche ricco di epicità (soprattutto per quanto riguarda Mhoram e la difesa della Rocca), con un finale che trova risoluzione non nella forza bruta ma nella comprensione della natura del nemico e del male che lo pervade e che se si vuole, lascia anche uno spiraglio di cambiamento e di speranza.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>