Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Settembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

Sognare

No Gravatar

Sogniamo il futuro e il futuro non c’è ancora.
Speriamo nel futuro, ma è solo un’intenzione.
Attendiamo il richiamo, ma non prestiamo ascolto.
Sfuggiamo alla battaglia, quando invece dovremmo combattere.

Sogniamo la gloria, anche se non la desideriamo.
Sogniamo un giorno nuovo e quel giorno è già arrivato e noi non lo viviamo.
Sogniamo la saggezza che eludiamo ogni giorno.
Preghiamo un salvatore, senza sapere che la salvezza dipende da noi.

Tutto quello che sappiamo fare
è essere immersi nel sonno della mente,
continuando a dormire,
senza volerci svegliare.

6 comments to Sognare

  • Sogneremmo anche il riscatto
    un Paese giusto e bello,
    però poi sembra sia matto
    chi ci rischia anche un capello

    • Intanto si potrebbe cominciare non dando più seguito a chi prende in giro e mettersi a ragionare con la propria testa e non con quella di chi si definisce “guida”: sarebbe già un passo avanti.

  • “Ma pensare è complicato
    fa sudare la Ragione!”
    pensa il popolo intruppato
    con la guida di un cogl****

    • E’ questo uno dei problemi del presente: scegliere la via veloce e facile, adeguarsi e voler far parte di gruppi per non sentirsi giudicati e messi da parte, anche se è sbagliato.
      Fa pensare il fatto che non si faccia nulla se tolgono diritti sul lavoro, accettando questo come se fosse una cosa normale, al massimo brontolando con una scrollata di spalle “tanto che ci si può fare”, mentre ci si mobilita in massa per difendere il “diritto” d’insultare in ogni modo allo stadio.

  • La più grande vittoria è stato convincere la gente che non può opporsi

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>