Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Giugno: 2020
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

L'uomo dei sogni

No Gravatar

L'uomo dei sogniRay Kinsella è un agricoltore di mais dell’Iowa e vive una vita tranquilla assieme alla moglie e alla figlia. Almeno fino a quando una voce non comincia a parlargli e a convincerlo a costruire sulla sua terra un campo da baseball; all’inizio incredulo, ma la frase “Se lo costruisci, lui tornerà”, lo spinge ad agire. All’apparenza una pazzia, come può sembrare una pazzia quando comincia a vedere grandi giocatori del passato, come Shoeless Joe Jackson, spuntare fuori dalle file del mais e venire a giocare sul suo campo. Quanto sta vivendo sembra un sogno, un ritorno della sua infanzia, dell’età in cui i sogni sembravano poter trovare realizzazione e tutto poteva accadere. Ma il suo compito non è concluso e perché abbia realizzazione deve trovare altre persone come Terence Mann (uno scrittore ritiratosi a vita privata e deluso dal mondo) e Archibald Graham (ex giocatore di baseball diventato medico e benefattore). Ed è dopo quello che è un viaggio di scoperta, che riesce a rivedere suo padre, John Kinsella, morto da tempo e con il quale i rapporti si erano interrotti quando era adolescente: è sul campo di baseball che i due si ritrovano a giocare insieme e a ritrovare quel legame che credeva perduto, dando risoluzione a quei sensi di colpa e a quelle incomprensioni che lo avevano seguito per buona parte della vita, capendo che la voce che sentiva era la propria e che si riferiva al suo desiderio di rivedere il padre.
Film del 1989 di Phil Alden Robinson con Kevin Costner nella parte del protagonista, ispirato al romanzo Shoeless Joe di W.P.Kinsella, L’uomo dei sogni (Field of dreams) è una storia poetica, se si vuole una favola moderna, che porta alla riscoperta delle proprie radici, ma soprattutto di ritrovare la capacità di sognare che crescendo si è andata perdendo. Un film che sa di buono, capace di far riscoprire speranza e fiducia in un mondo (come mostrato dal fratello della moglie di Ray) che bada solo ai soldi e al profitto, che fa della fantasia e dei sogni un elogio forte e ben realizzato.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>