Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Gennaio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

L'abuso della parola eroe

No Gravatar

Monumento all'eroe sconosciuto a BelgradoSe si è osservato, in questi ultimi tempi l’uso della parola eroe è diventato molto frequente e ne viene fatto un uso improprio.
Basti guardare alcuni telegiornali sportivi italiani per sentire giornalisti e allenatori affermare che la propria squadra, i propri giocatori sono stati eroici, quando semplicemente hanno disputato una partita di calcio, per giunta venendo pagati profumatamente, per non dire in maniera inappropriata, dato che certe cifre per un semplice gioco sono uno sproposito.
Oppure basti pensare alle affermazioni di Renzi quando asserisce che gli imprenditori sono gli eroi del nostro tempo, sono eroi moderni: parole che dimostrano quanto sia legato ai poteri forti economici (Marchionne per citarne uno) e come cerchi di mascherare una realtà tutt’altro che eroica, dato che sempre più spesso sta venendo mostrata la sua vera natura, che è quella d’individui che hanno truffato, sfruttato e corrotto. Non si ha a che fare con eroi, ma con vampiri.
Quando, come in questo caso, si abusa di una parola, il motivo è molto semplice: si cerca di coprire una mancanza, di mascherare brutture e insufficienze per non vedere e non far vedere una realtà che di positivo ha ben poco. Un modo di fare che è una presa in giro e una mancanza di rispetto verso le persone, dato che si cerca di darle una visione della realtà falsata, di condizionarle, manipolarle, cercando di farle credere qualcosa che travisa e fa l’interesse di alcuni. Questo modo di fare dimostra la considerazione che si ha degli individui, soprattutto dimostra quanto è sprezzante, irrispettoso il sistema vigente.
Maledetta è la società che ha bisogno di eroi, perché significa che è davvero messa male, ma lo è ancora di più quella che ricorre a simili espedienti, stravolgendo il significato delle cose.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>