L’inizio della Caduta

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

House of M

No Gravatar

House of MHouse of M. La Casata dei Maximoff. La Casata di Magneto, Wanda e Pietro. La Casata che guida un mondo perfetto, dove i mutanti non sono più perseguitati, né discriminati, dove ognuno è felice perché ha trovato realizzazione ai propri desideri, a quello a cui più tiene. Questo almeno in apparenza: perché tutto questo è troppo perfetto per essere vero. E c’è qualcuno che si accorgerà di questo fatto e scoprirà cosa si cela dietro la realtà, iniziando a muoversi per portare a galla la verità.
Crossover del 2005, uno dei migliori dopo il 2000, House of M riprende gli eventi narrati da Brian Bendis in Vendicatori Divisi, dove il gruppo si era sciolto in seguito a quanto scatenato da Scarlet, ovvero Wanda Maximoff: la donna aveva perso il controllo dei propri poteri e il sottile equilibrio che la teneva ancorata alla realtà spezzato. La serie di conflitti scatenati dai suoi poteri, incredibilmente e misteriosamente aumentati (lei aveva inizialmente il potere di manipolare le probabilità, ma si ritrova a poter cambiare la realtà), oltre alla divisione dei Vendicatori (in seguito riunitisi in un nuovo gruppo per necessità) aveva portato alla morte diversi suoi amici (tra cui anche il marito Visione); fermata solo grazie all’intervento di Strange, viene affidata da Magneto alle cure di Charles Xavier, ma i suoi poteri telepatici non sortiscono effetto. Per questo i nuovi Vendicatori decidono d’intervenire, ma non abbastanza velocemente da impedire a Wanda di cambiare completamente l’intera realtà del mondo (ne è l’esecutrice, ma non è lei che ha deciso di dare il via a tutto ciò).
Storia molto interessante, intensa e toccante, fa ruotare il tutto sulla realizzazione dei desideri e la ricerca della felicità, e sarà uno degli eventi che cambierà drammaticamente il mondo Marvel, specialmente per i mutanti. Bendis fa un buon lavoro a livello di trama (anche se non è famoso per la sua originalità: un tema simile era già stato usato e ottimamente sviluppato da Alan Moore nella storia di Superman “Per l’uomo che aveva tutto”) e nel mostrare le reazioni dei personaggi alla scoperta di qual è la vera realtà (vedere Peter Parker quando scopre come stanno realmente le cose). Al suo fianco, Olivier Coipel non è da meno, subentrando all’ottimo David Fynch che lo aveva preceduto nel disegnare Vendicatori Divisi ed Evasione: il suo tratto è diverso, ma ugualmente efficace e apprezzabile. Una storia per chi segue il mondo Marvel da avere, una di quelle che ancora non si erano adeguate all’andamento attuale delle storie dei fumetti dei supereroi che vede tutto ridursi a una grande scazzottata.

1 comment to House of M

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>