Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Gennaio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

Spider-Man Il Regno

No Gravatar

Spider-man Il RegnoSpider-Man Il Regno è un lavoro realizzato da Kaare Andrews nel 2007 e ambientato in uno dei futuri possibili del mondo Marvel. Un futuro dispostico che in alcune parti ricorda lavori del passato come Watchmen e V for Vendetta: non ci sono più supereroi o supercriminali, è vietato indossare maschere e passamontagna, c’è un sistema chiamato il Regno che sorveglia le strade applicando con pungo di ferro una legge restrittiva. In più sta per essere lanciato un sistema laser chiamato Ragnatela che proteggerà la città di New York da qualsiasi attacco terroristico, ma impedirà ai suoi cittadini di uscirne, salvo rare eccezioni; un esempio dove per la sicurezza e la tranquillità viene sacrificata la libertà, con l’informazione che è asservita al potere invece che al ricercare la verità e mostrare i fatti.
In questo contesto vive un Peter Parker invecchiato e sconfitto dalla vita, impegnato a sopravvivere come quando era giovane ma che ha abbandonato la lotta, non vestendo più i panni di Spider-man. Un vecchio rassegnato che tira avanti da un lavoro all’altro, perseguitato dal senso di colpa verso le persone a lui care e dal fantasma di Mary Jane (il modo in cui l’amata è venuta a mancare ricorda quanto accaduto alle fidanzate del Dottor Manhattan di Watchmen e dell’Hulk di Peter David in Parole Amare). Fino a quando alla sua porta ricompare J.Jonah Jameson per destarlo dal torpore in cui è caduto e fargli di nuovo indossare la maschera per combattere il sistema di bugie e la dittatura che hanno fatto marcire la città.
Così Peter Parker si ritrova a fare i conti con il suo passato, costretto ad affrontare il peso delle scelte fatte ma anche nemici fatti tornare da un sistema manipolatore che mostrerà la vera faccia che si nasconde dietro di esso.
Spider-Man Il Regno è una storia densa e profonda, ben realizzata con un tratto e dei colori che sono espressivi delle atmosfere e degli stati d’animo cupi dei personaggi, con il tema del veterano sconfitto che si rialza che ricorda il Batman di Frank Miller nel Ritorno del Cavaliere Oscuro. Ma benché forte, non è questo il tema principale dell’opera, quanto l’anima che da sempre caratterizza Spider-man: la responsabilità.
È questo il motivo per cui Spider-man è un supereroe fondamentale. Abbiamo tutti poteri e responsabilità.” Ha detto Andrews in un’intervista del 2002. Ed è questo purtroppo nella società attuale che tanto manca, dove tanti si lavano le mani di quello che accade, fregandosene delle conseguenze del loro non fare niente, quando invece basterebbe fare la propria parte perché le cose andassero un po’ meglio. Di esempi, anche recenti, ce ne sono davvero tanti; per questo una bella lettura di Spider-man non farebbe male.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>