Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Settembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

Il Libro Malazan dei Caduti

No Gravatar

Il Dio Storpio, decimo volume della serie Il Libro Malazan dei CadutiIl Libro Malazan dei Caduti di Steven Erikson è una serie fantasy di dieci romanzi iniziata nel 1999 con I Giardini della Luna e conclusa nel 2011 con Il Dio Storpio; questo per quanto riguarda il percorso della versione originale. Quello della versione italiana è stato più travagliato: è iniziato nel 2004 con il primo romanzo della saga, per poi interrompersi nel 2013 con la pubblicazione della prima parte di I Segugi dell’Ombra, l’ottavo libro, a causa del fallimento della casa editrice che pubblicava la serie, il Gruppo Editoriale Armenia. Dopo un periodo d’incertezza, dove si era temuto che non si giungesse a conclusione della traduzione, la casa editrice che lo pubblicava è stata acquisita dal gruppo editoriale Il Castello ed è tornata con il nome di Armenia; nel 2015 è ripresa la pubblicazione della saga Malazan: oltre a I Segugi dell’Ombra, questa volta in forma completa, sono stati riproposti anche i precedenti sette volumi nella nuova edizione.

Questo è l’inizio dell’articolo da me realizzato su Il Libro Malazan dei Caduti per Letture Fantastiche. Il pezzo esamina sia la realizzazione cartacea dei vari volumi, sia la cura editoriale del testo, nonché, naturalmente, il lavoro dello scrittore canadese. Il pezzo è stato realizzato per permettere a chi non si è ancora avvicinato alla saga Malazan di conoscerla meglio e così farsi un’idea se iniziare un lungo cammino di lettura. Sono stati esaminati i punti di forza dell’opera, si è cercato di cogliere lo spirito della serie senza fare spoiler; inoltre sono stati messi dei brani estratti dai vari libri per far vedere a chi non conosce il lavoro di Erikson lo stile usato.
Perché fare un articolo del genere quando in tanti hanno già parlato della saga di Erikson e ci sono dei forum dedicati solo a essa?
Uno, perché la saga è piaciuta; non fosse stato così, non l’avrei conclusa, ma l’avrei lasciata qualora non mi avesse soddisfatto.
Due, perché la saga merita di essere conosciuta, visto quello che sa dare.
Tre, per dare un supporto a chi non ha le idee chiare. I lettori meritano rispetto perché in un libro investono tempo e denaro (se lo acquistano e non lo prendono in biblioteca): elementi entrambi preziosi, che non vanno sprecati, visto in questo caso la quantità di essi richiesta.
A questo punto non mi resta che augurare buona lettura a chi vorrà addentrarsi nel mondo di Il Libro Malazan dei Caduti.

2 comments to Il Libro Malazan dei Caduti

  • Il mio lungo cammino di lettura si è interrotto al terzo libro e chissà se riprenderà, comunque bel lavoro.

    • Se mai riprenderà, ti consiglio il quinto: non ci sono i personaggi che preferisco (Anomander, gli Arsori di Ponti, Karsa), ma per me è il miglior volume della serie. Non facile, ma sì, la saga Malazan è un bel lavoro :).

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>