Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Aprile: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

Il Conciliatore - Brandon Sanderson

No Gravatar

E’ uscito ieri, 31 maggio, pubblicato da Fanucci, Il Conciliatore di Brandon Sanderson, romanzo finalmente giunto sugli scaffali italiani, dato che in America era uscito nel 2009 con il titolo Warbreaker.
Un romanzo che ha avuto un percorso differente dagli altri; un percorso non certo nuovo, dato che è stato intrapreso da altri autori. Sanderson ha messo a disposizione dei lettori sul suo sitosito i capitoli di Warbreaker man mano che li realizzava, così da avere dei feedback in tempo reale da parte del pubblico. Un bel regalo per chi apprezza e vuole conoscere questo autore (e anche una forma di grande rispetto, dato che permette di conoscere cosa si andrà ad acquistare, non come spesso succede che si prende a “scatola chiusa”), ma anche un rischio, dato che poteva crearsi qualche attrito con la casa editrice Tor Books che avrebbe pubblicato tale romanzo.
Un azzardo che ha dato i suoi frutti, dimostrando che l'”intuizione folle” di Brandon era giusta e che ora anche i lettori italiani potranno apprezzare.
Chi ha già letto le altre sue opere può trovare delle analogie con la trilogia di Mistborn, venendo ricalcata l’ambientazione di un impero governato da un essere immortale dai poteri in apparenza illimitati. Ma Sanderson è bravo a creare mondi con sistemi di poteri originali e ben strutturati: se in Mistborn le capacità speciali dei protagonisti si basavano sull’utilizzo dei metalli attraverso la feruchimia, l’allomanzia e l’emulargia, in Il Conciliatore sono i Colori e il Soffio a permettere di compiere gesta straordinarie, di modificare il mondo che circonda i protagonisti. Un mondo abitato da esseri straordinari come i Ritornati, individui capaci di Risvegliarsi da soli dalla morte e pertanto venerati come divinità, perché si ritiene che abbiano un compito importante da assolvere per giustificare il loro ritorno: attorno a essi sorgono religioni che sfruttano queste realtà per avere potere, architettando trame e intrighi.
Ancora una volta Sanderson affronta uno dei lati oscuri delle istituzioni religiose, mostrando che non c’è solo spiritualità, ma che spesso molte cose ruotano attorno a interessi pratici quale può essere il dominio su un gran numero di persone: tutto ciò è controllo, sfruttamento, elemento che spesso le masse non vogliono vedere, preferendo restare avvolti dall’illusione.
Una storia ambientata in un mondo affascinante, che fin dalle prime pagine promette d’essere interessante: se l’intuizione di quanto ho letto finora è giusto, Sanderson strizza l’occhio a Moorcock, realizzando un’analogia nella sua opera con la famosa Tempestosa. A lettura ultimata, potrò dire se l’impressione iniziale è stata giusta.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>