Il falco

L’inizio della Caduta

 

Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste – Racconti

Strade Nascoste - Racconti

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2
Settembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio

Strade Nascoste (romanzo)

Strade Nascoste ACQUISTA! E 1.99

L’Ultimo Potere (romanzo)

L'Ultimo Potere ACQUISTA! E 1.99

La grotta dei fiori

No Gravatar

Nelle profondità degli oceani, dove il buio è così fitto che nemmeno la luce può raggiungerle, esiste una grotta che solo poche creature marine conoscono. I fortunati che sono venuti a saper di questo segreto e hanno avuto il coraggio di addentrarsi in acque sconosciute abitate da pesci mai visti, dicono che sia un luogo di grande meraviglia.
Una volta imboccato il tunnel che conduce alla grotta, l’acqua si schiarisce, divenendo più chiara e limpida, come se possedesse una luce propria. Il blu intenso dei primi metri piano piano sfuma in un azzurro sempre più chiaro; il fondale dapprima composto di dura roccia lascia il posto a una sabbia argentea fina fina.
La vera meraviglia però sopraggiunge quando si emerge dall’acqua e si spunta nella grotta. Il soffitto è composto di cristalli bianchi e trasparenti che fanno risuonare l’aria di un suono dolce e rilassante. Accompagnati da essa, ci si ritrova, quasi spinti da una forza invisibile, a passeggiare all’interno della grotta, che è più grande di quel che appare, e a rimirarla: per centinaia di metri il terreno e le pareti sono ricoperti di lussureggiante vegetazione e di migliaia di fiori, come se qualcuno abbia voluto raccogliere tutte le specie esistenti in un unico posto.
E se si dà ascolto alla leggenda, è stato proprio così.
In un tempo in cui la specie umana era agli albori della civiltà, una principessa delle sirene un giorno fu portata da una tempesta lontano dalla sua casa. Quando si risvegliò sulla spiaggia di un’isola, la prima cosa che vide furono i fiori che screscevano ai margini della foresta: rimase colpita dalla loro bellezza, perché non aveva mai visto nulla di simile nei mari e negli oceani in cui aveva nuotato.
Rimase giorni a guardarli, facendosi triste perché avrebbe presto dovuto lasciarli, dato che non poteva vivere a lungo sulla terra; si sarebbe ammalata di tristezza se un vecchio delfino, passando nei suoi pressi e prendendo a cuore la sua sorte, non le avesse raccontato che esisteva un luogo negli oceani dove i fiori della terra potevano crescere. La principessa delle sirene sentì il cuore traboccare di felicità; chiese al vecchio delfino dov’era quel posto e come poteva fare a portarci i fiori. Il saggio animale le spiegò che bastava che avesse i semi di ogni fiori che voleva far crescere e li piantasse nel terreno della grotta di cui le aveva parlato.
Così la principessa partì per un lungo viaggio alla ricerca di tanti semi da piantare. Costeggiò spiagge, risalì fiumi per trovarli, e quando la terra fu un ostacolo troppo grande da superare, avvicinò gli uomini e cantò per loro perché la aiutassero e le portassero i fiori che non poteva raggiungere.
Quando ebbe completato la sua missione, ritornò a casa, desiderosa di poter condividere tanta bellezza con le amiche e le sorelle.
Lavorò a lungo e si prese cura dei fiorellini che sbocciavano e crescevano; la spoglia grotta si fece sempre più verde e colorata, riempiendosi di mille profumi, mentre nell’aria risuonava il dolce canto della principessa; era così dolche che i cristalli si permearono delle sue note, suonandole anche quando lei non c’era. Una volta finito, chiamò le altre sirene perché gioissero di tanta bellezza.
L’amore e la dedizione della principessa delle sirene e dei suoi discendenti per quel luogo ha fatto sì che esista ancora oggi, e tutti quelli che hanno avuto la fortuna di vederlo assicurano che se si guarda con attenzione è possibile scorgere in ogni fiore lo spirito della principessa che sorride felice.

LA grotta dei fiori è un racconto che ho scritto per Piccoli Grandi Sognatori; alla seguente pagina è possibile vedere il video che è stato realizzato.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>