Jonathan Livingston e il Vangelo

Jonathan Livingston e il Vangelo

L’Ultimo Demone

L'Ultimo Demone

L’Ultimo Potere

L'Ultimo Potere

Strade Nascoste

Strade Nascoste

Inferno e Paradiso (racconto)

Non Siete Intoccabili (romanzo)

Lontano dalla Terra (racconto)

365 storie d’amore

365 storie d'amore

L’Ultimo Baluardo (racconto)

365 Racconti di Natale

365 racconti di Natale

Il magazzino dei mondi 2

Il magazzino dei mondi 2

365 racconti d’estate

Il magazzino dei mondi 2

Wikio vote

http://www.wikio.it

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio

Inferno e Paradiso

No Gravatar

Inferno&Paradiso

Sarà capitato a tutti di avere un’idea che frulla per la testa e di non riuscire a togliersela dalla mente finché non ha ottenuto realizzazione. Succede ad esempio quando si ha l’ispirazione per un pezzo di un racconto o di un libro: non si ha tregua se non dopo aver dato forma scritta alla storia sorta nel pensiero.

Identico meccanismo e destino per i desideri: se non trovano realizzazione “perseguitano”, sollecitano, sono sempre presenti, insistendo per essere concretizzati. Meglio non far finta di niente o cercare di sopprimere, perché non c’è cosa peggiore di un desiderio represso: trova sempre il modo d’intralciare e ostacolare la propria esistenza.

Su queste basi nasce Inferno e Paradiso, un racconto che ho scritto. Un brano senza pretese, sorto su un’ispirazione improvvisa, che non vuole avere nessuna allusione religiosa: ho utilizzato dei simboli presenti nel conscio e nell’inconscio umano per dare rappresentanza a una legge della vita, ma più che altro perché gli eventi dell’esistenza, specie quelli più neri e difficili, si affrontano meglio con una risata e un sorriso.

E’ possibile scaricare e leggere l’opera dalla pagina Download

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>